domenica 6 maggio 2018

CORRILAMBRO DA PODIO





Un altro week end ricco di soddisfazioni per le ranocchie di Opera. Già di scena sabato 5 maggio nella 10k serale di Saronno che ha visto il rientro in una gara competitiva dopo quasi un anno del nostro Domenico Startari. Onestamente non sembra sia mai stato fermo considerato il buonissimo crono ottenuto, pronti via 36’45” su una distanza e in un orario che non hanno mai esaltato le sue qualità da fondista mattutino ma oggi non era il tempo la sua priorità, quanto piuttosto il riassaporare un po’ il clima gara e valutare la condizione fisica. Questa mattina invece all’interno del parco Lambro hanno partecipato alla 7k della Corrilambro, Risatti, Nieli, Lodi e Marzoli
. Questa gara è sempre stata molto seguita dal popolo runner e nella sua difficoltà ha sempre espresso il suo divertimento. Due giri da 3,5 km da correre tutti d’un fiato tra le stradine che attraversano uno dei parchi più belli di Milano. Quattro considerevoli prove per i nostri atleti che hanno ottenuto dei tempi significativi anche in considerazione delle condizioni non ottimali per almeno tre quarti dei partecipanti. Mi vengono in mente i ripetuti cambi di fuso di Risatti catapultato per lavoro in mezzo mondo o il precario stato di forma di Marzoli dovuto ad un fastidio non del tutto assimilato, nell’ordine arrivati in 28’22” e 34’26”. Grande momento invece per Lodi che dopo il personale di Lecco appena ottenuto sfodera un bel 30’42” mentre con un portentoso 24’30” il velocissimo Nieli si piazza al 3 posto di categoria e 11 assoluto.

A Piacenza nella Half Marathon si è invece cimentata la runnerina Antonaci che sta cercando di ritrovare la miglior forma fisica. Bel tempo per lei che chiude in 1h48’52” una bella gara che aggiunge chilometri e fiducia per il proseguo della stagione . 

 

Luca Bordenga
Ufficio stampa