lunedì 25 settembre 2017

IL RITORNO DEL "GRINTA" E IL GIRO DEL LAGO


Domenica 24 settembre 2017 si è disputata a Cesano Maderno la classica Corrincesano, manifestazione cittadina con svariate formule tra cui una competitiva di 9,9 km a cui ha preso parte il nostro Andrea Astolfi. Nonostante venga da un periodo ricco di soddisfazioni in termini di posizionamento e primati personali, Andrea ha avuto nelle ultime due uscite dei piccoli scompensi fisici che gli hanno reso difficile la gestione ottimale della gara , problemi che sembrano essere del tutto archiviati dopo la bella prova di domenica. Approccia nel migliore dei modi la competizione che risulta da subito molto tattica con tre, quattro atleti che sgomitano fianco a fianco creando il vuoto alle loro spalle. Le gambe che girano a mille, l'ottima fase respiratoria e il pieno controllo della gara lo fanno passare ai 5000 metri in 16'05", momento in cui rimane solo col primo atleta con il quale ingaggia una gara nella gara. Andrea lo studia, tasta il terreno, mette pressione al suo diretto avversario in più riprese, il capofila fino a quel momento ora sembra patire tale atteggiamento, risulta chiaramente in affanno tant'è che a 500 metri dall'arrivo deve cedere il passo al nostro Andrea che innesta la marcia di sorpasso e sfuma via più veloce della sua canotta gonfiata dal vento e tagliando il traguardo per primo in 32'06"

 
 
 
 
 
 
 

Nella stessa mattinata, a una sessantina di chilometri da Cesano Maderno, si è disputata una bella gara che anno dopo anno riscuote sempre più successo, Il Giro del Lago di Varese giunta alla settima edizione. Per Città di Opera ai nastri di partenza c'erano Astrid Gagliardi, Domenico Castaldo e Alessandro Bressani tutti e tre reduci da un'altra importante gara che li ha visti protagonisti, la Mezza di Monza dove hanno ottenuto tre Personal Best. Bella la location per questi km 24,300 dove i nostri tre atleti hanno dato linfa a tutte l' energie rimaste in corpo dopo le ultime impegnative uscite riuscendo a tirar fuori altrettante ottime prestazioni. Astrid chiude in 1h54'19" il suo giro ottenendo il settimo posto assoluto che gli è valso la premiazione, a pochi minuti di distanza si piazza Domenico in 1h58'25" , mentre ferma il cronometro a 2h06'56" Alessandro. 

 
Luca Bordenga
Ufficio Stampa