lunedì 8 maggio 2017

PIACENZA BIBIONE MILANO - 10 RUNNERS AL VIA


Qui Piacenza: 
Il meteo si accanisce sulla Placentia Marathon 2017, una timida pioggia accoglie l'arrivo degli atleti di Città di Opera nel pre gara, Caracciolo, Gagliardi, Zanni, Bressani e Castaldo, pioggia che diviene incessante subito dopo la partenza, con diverse pozzanghere lungo il percorso, oltre a folate di vento che rendono ancora più difficoltosa la corsa. Per tre di loro è stato l'esordio nella mezza maratona, parliamo di Caracciolo, Bressani e Castaldo, l'inossidabile e affiatato trio che ha battezzato Piacenza come viatico per questa lunghezza. Per Zanni invece un ritorno piacevole in terra emiliana, visto e considerato che nonostante il meteo avverso e le sue mire non proprio da prestazione, ha abbassato di ben 6 minuti il precedente crono. Anche la Gagliardi non è voluta mancare all'appuntamento, per lei è stata l'occasione per un buonissimo " allenamento " in vista delle prossime gare. Questi i tempi dei nostri ragazzi in ordine di arrivo: Caracciolo 1h44'22"; Gagliardi 1h44'36"; Castaldo 1h47'30"; Bressani 1h49'20"; Zanni 1h53'02".  

Qui Milano:
Un bellissimo appuntamento del circuito Corrimilano ha portato oltre 700 atleti a misurarsi sul nervoso percorso della Corrilambro, una divertente e impegnativa 7km che si articolata all' interno del Parco Lambro. Due dei nostri atleti hanno partecipato a questo evento, Carlo Pazienza e Alex Palestri, entrambi al debutto in questa competizione. Carlo, al rientro dopo parecchio tempo di assenza da gare ufficiali si è comportato molto bene, disputando una gara lineare, che lo ha impegnato duramente come si sospettava, ma alla quale ha saputo rispondere metro dopo metro, chiudendo con un buonissimo 27’32". Alex ha patito molto il percorso che metteva continuamente sotto stress muscoli e tendini, un tracciato che si è rivelato molto ostico nonostante la lunghezza non fosse proibitiva, ha comunque stretto i denti e portato a casa un buon 33’55" .  

Qui Bibione:
Sono oltre 1400 gli atleti che si sono dati appuntamento alle seconda edizione della Bibione Half Marathon, una bella e giovane mezza maratona inserita tra mare e pineta, tra sentieri sterrati e rotoli di veloce asfalto, lo stesso difforme e divertente terreno che hanno calpestato i nostri Martucci Clorinda e Di Meo Federico. Il loro intento era quello di fare un buon allenamento in progressione, cosicché hanno pensato bene di sfruttare la compagine agonistica in modo stimolante e piacevole, riuscendo a portare a termine come d'auspicio la miglior prestazione possibile, chiudendo entrambi in 1h55'38" contenti dei bellissimi istanti che il passaggio tra terra e mare ha saputo regalare loro.  


Qui Milano: 
Sono circa 5000 i podisti che si sono incontrati nella piazza Del Cannone a ridosso del Castello Sforzesco per la Wings for Life World Run , un evento planetario molto particolare, una corsa che ha coinvolto un intero mondo podistico ad ogni angolo del pianeta, che alle 11:00 (ora italiana) in punto a dispetto di qualsiasi latitudine e di qualsiasi fuso orario ha iniziato a correre.....per quanto non si sa, perché la particolarità è stata proprio questa, questo tipo di evento prevedeva di correre fino a quando la Catcher Car alle spalle degli atleti non avrebbe raggiunto
l'atleta eliminandolo. L'obiettivo principale era già stato raggiunto prima ancora di partire, ossia il ricavato delle 5000 iscrizioni da devolvere alla ricerca sulla lesione al midollo spinale. Nel suo piccolo anche il nostro Andrea Marzoli aveva un obiettivo da centrare, arrivare più in là possibile, se non altro per effetto di una scommessa con amici a cui teneva molto. Partito molto bene è riuscito ad arrivare fino al 17/18 km in modo ottimale, mentre subito dopo ha iniziato ad accusare la stanchezza e la carenza di una preparazione adeguata sulla lunga distanza. All'altezza della Bocconi ha capito che era quasi finita, infatti viene preso qualche metro dopo il 22.3km concludendo in 1h59’43”. Bellissima iniziativa è un plauso al nostro Andrea per aver partecipato.


Luca Bordenga
Ufficio Stampa