domenica 31 luglio 2016

VIGEZZO TRAIL - ALTA EMEZIONE

E’ partita da piazza del Santuario di Re, oggi domenica 31 luglio, la seconda edizione del trail della Val Vigezzo, 20km di percorso con un dislivello di 1500 metri. Tutti i partecipanti sono allineati all’ombra dell'imponente basilica romanica incastonata tra le valli dell’Ossola, una costruzione risalente al secolo scorso, meta di pellegrinaggio di fedeli attirati dalla Madonna con il bambino, un affresco custodito all'interno della cattedrale da dove si narra uscì il sangue a seguito del lancio di un sasso da parte d’uomo nel 1494. A presentarsi in questa faticosa disciplina il nostro runner Marco Cimenti, curioso di sfidarsi su un tracciato alternativo, corredato di sterrati, boschi e mulattiere, dedalo di passaggi impervi e rocciosi fino a raggiungere quella vetta quasi impercettibile avvolta nella nebbia. Percorso difficile, in alcuni punti pericolosi con l'aggravante della pioggia notturna che aveva reso umido e scivoloso tutto il tragitto. I primi 10 km tutti in salita, in alcuni tratti sembrava una progressione in free climbing, schiena polmoni e testa costantemente sotto esame. Le discese sembravano arrivare provvidenziali per muscoli e spirito, il momento giusto per sciogliere tessuti, nervi e tendini anche se dopo alcuni km senti le gambe gonfiarsi d’inspiegabile fatica e pensi... ma quando finisce questa discesa? Si respira e si recupera in quei pochi tratti pianeggianti, alternative gioiose dei continui strappi a cui si è sottoposti. Termina questa fantastica prima esperienza con grande soddisfazione e con un tempo molto gratificante 2h 30" classificandosi tra i primi venticinque, 2 h 10" il tempo del primo classificato.  

Luca Bordenga
Ufficio Stampa
Città di Opera Runners